Home INIZIATIVE-EVENTI Legenda Maior
Legenda Maior
Cpertina Legenda Maior
E’ dell’anno Giubilare 2000, che l’Associazione dei “Cateriniani nel Mondo”, ricorda la vita di Santa Caterina, con una grande mostra  dal titolo “Legenda Maior”.
Un impegno artistico della massima importanza , una mostra  personale a tema , del noto maestro William Tode (ben 40 le opere), che vengono esposte  nella Basilica  senese di San  Francesco in Siena , dove sono custodite le Sacre Particole.
La mostra  “Legenda Maior “ diviene itinerante, ed i Cateriniani nel Mondo ottengono dall'Amministrazione Comunale  di Rapolano Terme e dalla Pro Loco di Serremaggio (a Serre di Rapolano esiste la Chiesa della Compagnia dedicata alla Santa senese, dove si custodisce pure una reliquia della Compatrona d’Europa), di esporre le 40 opere nel Museo della Grancia rapolanese. Serre di Rapolano ricorda la presenza fisica di Santa Caterina nel lontano 1300, per curare i pellegrini ammalati che venivano ricoverati durante il viaggio verso Roma lungo la Via Francigena.
Ad inaugurare  la Mostra il Vescovo di Arezzo Gualtiero  Bassetti.
Ricordiamo dell’Anno Giubilare, la “performance” dell’attrice Paola Lambardi  che nella Piazza principale del Comune dell’Amiata Piancastagnaio, rappresentò, assieme ad alcuni attori  locali, l’episodio di Nicolo’ di Tuldo, presente   il Vescovo di Pitigliano Mario Meini. L’organizzazione dell’evento venne curata  dal critico d’arte Gilberto Madioni , Presidente dell’Associazione dei Cateriniani nel Mondo in collaborazione con la locale Pro Loco diretta da Marco Vagaggini.
 
 La morte di caterina Legenda Maior - Santa Caterina da Siena