Home INIZIATIVE-EVENTI I Cateriniani al Kiwanis di Siena
I Cateriniani al Kiwanis di Siena

Nuova iniziativa dei Cateriniani nel Mondo a fini benefici. Alla fine, pure al Kiwanis di Siena, l'arte della solidarietà ha finito per aderire all'arte vera e propria. Perchè non c'è nulla di più nobile che concepire un messaggio estetico e poi dedicarlo a chi, come i soci kiwaniani, hanno a cuore i bambini sofferenti di questo mondo. Sotto questi auspici è nata la serata del club service senese. Quando il Critico d'arte Gilberto Madioni ha introdotto il genio sobrio di Francesca Capitini. Umbra, trentenne, la talentuosa pittrice ha donato al Kiwanis una superba Santa Caterina perchè gli amici kiwaniani offrissero un contributo cospicuo all'acquisto dell'opera.Il ricavato, ovviamente, in beneficenza. Intensa, materna nella sua accorata sacralità, la Santa Caterina ricopre il mondo-Siena con le proprie mani. E per la sua ineluttabile incisività ha colpito l'animo di tutti gli avventori. "Un lavoro sentito, elegante che Francesca ha pensato di regalare al club per i suoi progetti -ha spiegato all'ampia platea proprio Madioni - Si tratta di un'artista di santi e madonne, e dai pregi ammirevoli: basti pensare che è l'unica donna che stà provvedendo ad affrescare la Cappella di San Francesco ad Assisi". "E' per me un vero piacere sostenere le cause di un club così", ha fatto eco la Capitini