Home Archivio edizioni 1997
1997

GLI INSIGNITI:

CALP Cristalleria artistica La Piana

La CALP di Colle Val d'Elsa rappresenta una delle più importanti aziende del Paese per la produzione del cristallo di cui la Città di Arnolfo è stata sempre "leader". Per la sua espansione nel mercato nazionale ed internazionale ha dato vita a numerosi posti di lavoro e rappresenta una grande realtà occupazionale per Siena e provincia. Viene assegnato il S. Caterina d’Oro pure per la perfetta organizzazione della visita del Sommo Pontefice a Siena sede del Congresso Eucaristico Nazionale. Con la CALP vengono premiati il Presidente e l'Amministratore Delegato.

 

 

Giancarlo Caselli

Il Dottor Caselli viene inviato a dirigere la procura di Palermo dopo la strage di Capaci dove trovarono la morte Borsellino e Falcone uccisi dalla mafia. Caselli si impegna a fondo nella lotta contro "cosa nostra", assicurando alla giustizia numerosi componenti di primo piano della mafia siciliana riuscendo a scampare a ben due attentati e vivendo in Palermo in una specie di "trincea". Le innumerevoli difficoltà che ha incontrato nel suo quotidiano operare non hanno certo affievolito l’impegno e la volontà di assicurare alla giustizia quanti intendono delinquere in modo da rendere ogni giorno più sicuro il nostro vivere.

Maria Giovanna Elmi

La Dott.ssa Elmi, sicuramente è un volto molto conosciuto dal grande pubblico ed è anche apprezzata per il modo garbato nel presentare e condurre i vari programmi televisivi.
Oggi la dottoressa Maria Giovanna Elmi, giornalista, presentatrice TV, viene premiata soprattutto per il suo impegno nel sociale quale "testimonial" della Lega antitumore senese fondata dal Prof. Franco Nobile. Forse non sono moltissime le persone che conoscevano questo aspetto dell’attività di Maria Giovanna, ma è giusto premiarla perché anche in questo ambito si impegna costantemente, con serietà e dedizione.

Generale Carabinieri Virgilio Chirieleison

Brillante ufficiale della Benemerita, dopo avere diretto la scuola sottufficiali CC di Firenze, Chirieleison viene inviato in Sicilia dove collabora accanto a Caselli nella lotta contro "Cosa Nostra". Molto legato a Siena dove mosse i primi passi come giovane ufficiale dell'Arma, e dove si mise in mostra per le sue doti. Il Generale ha dimostrato di saper assolvere nel migliore dei modi ogni compito che ha dovuto affrontare nella sua carriera che lo ha visto ricoprire diversi ruoli in diverse città italiane.

Mons. Antonio Riboldi

Vescovo di Acerra ( Napoli). Mons. Riboldi giunge alla porpora per i grandi meriti acquisiti come prete impegnato nel sociale, nella lotta contro la camorra nel napoletano. Uomo di profonda umanità e doti morali oltre che religiose, Mons. Riboldi decide di restare quale Vescovo, nominato dal Santo Padre, nei luoghi "caldi" della sua Campania, dove prosegue con le sue iniziative quell'opera assistenziale e di volontariato accanto ai diseredati, ai poveri, in un ambiente dove la criminalità organizzata trova facili "sponde", mettendo più volte a repentaglio la propria vita per il prossimo.

Don Antonio Mazzi

Fondatore dell’Associazione Exodus di Milano è uno dei molti sacerdoti in prima linea nell'assistenza ai diseredati, ai tossicodipendenti. Il suo costante impegno e la sua perseveranza nel conseguire sempre migliori risultati nella lotta alle problematiche della società contemporanea fanno di lui un uomo a cui si deve guardare con grandissimo rispetto.

Anna Cappella

Insigne studiosa la Prof. Cappella viene premiata per la diffusione del metodo Billing che prende nome dal suo creatore, metodo adottato per la regolamentazione naturale delle nascite, accettato pure dalla Chiesa cattolica. In questo momento in cui si parla di vari metodi contraccettivi riteniamo veramente encomiabile l’attività della Dott.ssa Cappella che cerca di diffondere sempre di più l’applicazione del metodo Billing che è accettato e suggerito anche dal S. Padre.

Maria Pia Fanfani

Presidente Ass."Insieme per la pace", la Signora Fanfani, moglie del noto politico della Democrazia Cristiana, già Ministro e Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, si è sempre impegnata, accanto al marito, svolgendo opera di volontariato e dando vita alla associazione che ancora oggi presiede protesa alla assistenza ed all'aiuto di popolazioni povere., svolgendo grande attività assistenziale con spirito di amore e sacrificio.

Amerigo Dorel

Insigne scultore torinese , viene premiato per le arti figurative per le sue numerose opere monumentali .
In particolare lo si premia per il bassorilievo creato e donato ai Cateriniani nel Mondo, commemorativo il tenente dei carabinieri Tito Livio Stagni a cui è intitolato il Comando Provinciale CC di Siena, sacrificatosi con la propria vita nella lotta contro lo straniero tedesco durante la II Guerra Mondiale.

Padre Tarcisio D'Urso

Domenicano O.P. Grande studioso del pensiero di Santa Caterina, per molti anni direttore della Biblioteca Cateriniana di San Domenico in Siena, Padre D'Urso è uno dei grandi teologi scrittori e studiosi del pensiero della ragazza di Fontebranda, oggi Compatrona d'Europa.