Home Archivio edizioni 2012
2012

Gli Insigniti

 Abitanti Isola del Giglio
 

Il Comitato organizzatore ha deciso di premiare l’intera popolazione  del Giglio , prodigatasi per assistere i quattromila occupanti della nave Concordia. Molti atti di coraggio , case aperte, cibo, coperte, assistenza immediata, hanno fatto si che la comunità Gigliese abbia dimostrato come gli Italiani, sanno prodigarsi con amore, senso di altruismo , generosità quando vengono chiamati in causa. La “statua”  della Compatrona d’Italia e d’Europa viene ritirata dal Sindaco Sergio Ortelli, dal Segretario Comunale Aldo Bartoletti e dall’addetto alla comunicazione Cristiano Pellegrini a nome di tutta la comunità Gigliese. In un abbraccio di solidarietà sono presenti anche i Sindaci di San Quirico d'Orcia e Pienza, cittadine gemellate con il Comune dell'Isola del Giglio.
  
 Marisa Bertini
 
 L'associazione che presiede, l'Avo, riflette la sua proverbiale abnegazione, il suo spirito coinvolgente. Ispirata da una profonda fede contradaiola ha trasferito nella nuova missione benefica, a favore del prossimo, quella passione che da sempre dimostra nel suo amatissimo rione di Vallerozzi. Dirige 250 soci, fra cui molti giovani, che esercitano l'attività negli ospedali senesi e  nella case di riposo. Ha saputo motivare questa grande squadra con il suo entusiasmo portando gioia, speranza e un grande supporto pratico e chi soffre.
  
 Marco Burroni
 
 Il modo più efficace per combattere l'invasività del melanoma è la prevenzione. Oggi i dermatologi specialisti hanno a disposizione sofisticati dermatoscopi per la valutazione dei nei. Al centro prevenzione di Legatumori senese è in funzione uno di questi apparecchi che si deve alla capacità di questo ingegnere biomedico senese che oggi riceve il premio. La sua creazione permette di diagnosticare precocemente il melanoma per intervenire con tempestività e salvare tante vite umane dalle insidie del tumore che, se trascurato, molto spesso, non lascia scampo. Attualmente conduce uno screening per la diagnosi precoce in collaborazione con il governo maltese e una grande campagna di educazione sanitaria e di prevenzione con la telemedicina.
  
 Giulio Cazzella
 
 Un solo anno di guida della prefettura di Siena è stato sufficiente a farsi apprezzare ed amare dalla popolazione senese. La sua partenza da Siena che lo aveva visto prefetto dal gennaio 2008 all'agosto 2009 è per ricoprire l'incarico di direttore della scuola di amministrazione dell'Interno e della direzione centrale per la documentazione e la statistica. Dal 1 ° gennaio 2011 è stato chiamato dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per assumere l'incarico di consigliere del presidente della Repubblica per gli affari interni e per i rapporti con le autonomie nonché quella di direttore della Sovrintendenza centrale per i servizi di sicurezza della presidenza della Repubblica.
  
 Margherita Enrico
 
 Il premio va ad una giornalista  e scrittice, molto impegnata sul fronte del volontariato. E stata molto vicina a papa Giovanni Paolo II. Del Santo Padre ha narrato episodi miracolosi nel suo ultimo libro che si intitola “Il miracolo della mia vita”, scritto autobiografico dedicato alla guarigione del figlio Francesco, proprio dopo l'incontro con il Pontefice. Fra i suoi libri più conosciuti anche “Non aspettare di essere vecchio per desiderare di essere giovane”, “Dieci anni in un mese senza chirurgia”, “Nel nome della speranza”. E' fondatrice e presidente dell'associazione “Arte e vita” che si  pone come soggetto attivo per la diffusione della cultura e dell'arte. Tutte le attività promosse tendono a facilitare comportamenti consapevoli e stili di vita sani e sostenibili. Non ultima la grande campagna di prevenzione contro l'Aids.
  
 S.E. Rino Fisichella
 
 Presidente Pontificio Consiglio Promozione Nuova Evangelizzazione, ai vertici di un dicastero dello Stato Pontificio di grande importanza svolge la sua attività ovunque necessiti la sua  presenza. Il 29 gennaio essendo stato inviato dal Santo Padre a Francoforte per presiedere il Pontificale  che ogni anno si celebre in onore di Carlo Magno Imperatore  e poi il 30 gennaio a Bussag nel sud della Francia  come principale relatore al Convegno Nazionale dell’Ordinariato Militare Francese ha inviato il  sottosegretario Monsignor Graham Bell del Pontificio Consiglio a presenziare alla cerimonia ed a ritirare la “statua” di S.Caterina. A monsignor Bell il Comitato organizzatore ha donato un medaglia della Compatrona.
 

 

 Virna Lisi
 
 E' con grande onore che invito sul palco, una donna che ha segnato e segna, in maniera indelebile la storia del cinema italiano. Attrice dalle doti rare, forte di un incredibile impatto magnetico, di un sorprendente carisma e di una capacità di comunicazione davvero unici, ha saputo conquistare negli anni un pubblico vastissimo, cinematografico, teatrale e televisivo, che in Italia e nel mondo la ama e la segue in ogni sua esperienza artistica. Impossibile elencare tutti i suoi successi per quanti sono. Vi cito alcuni titoli di film indimenticabili: “Oggi, domani e dopodomani”, “Casanova 70”, “Signore e Signori”, “La venticinquesima ora”, “Arabella”, “Al di là del bene e del male”, “La cicala”. I premiatissimi “Buon Natale, Buon Anno” e “Regina Margot”. E ancora “Va dove ti porta il cuore”, “Le ali della vita”, “Un dono semplice”. Per la televisione altrettanti successi fino all'ultima straordinaria interpretazione in “La donna che ritorna”. La sua bellezza, la sua eleganza, la sua intelligenza, hanno fatto il resto.
  
 Maurizio Sani
 
 Il premio ad un amiatino intraprendente, capace e pieno di volontà. Va a lui e a tutta la sua famiglia, ai figli, alla moglie che condividono il suo percorso imprenditoriale. E' l'anima di una grande azienda La Stosa cucine e il patron della squadra di calcio La Pianese. Nell'uno e nell'altro caso ha raccolto e raccoglie ancora, un'infinità di successi. Le eccezionali capacità imprenditoriali, unite alla passione e alla forte coesione familiare, fanno della sua azienda una delle realtà industriali più significative del settore e il polo trainante dell'economia e della occupazione amiatina.
  
 Aldo Tagliabue
 
 Il premio a un luminare della ricerca scientifica. E' stato direttore del laboratorio di Immunologia del nuovo centro ricerche della Sclavo. Proficua, successivamente, la sua collaborazione  Biocine di Siena, Nel 1998 ha fondato nella nostra città “Alta ricerca e sviluppo in biotecnologie”, una società di servizi nel campo dell'ingegneria di progetti di ricerca e del trasferimento delle tecnologie. E' inventore di 10 brevetti brevetti e autore di 120 lavori scientifici. Nel 2006 è stato nominato project leader per la creazione e la costruzione dell'istituto vaccini della Novartis, con sede a Siena, la cui missione è sviluppare vaccini in paesi in via di sviluppo
  
 Alla memoria Franco Ferrara
 
  

Concludiamo con l'omaggio ad un grande maestro chigiano, un mitico direttore d'orchestra. Lunga e contornata di successi l'attività operativa di questo artista, lo ricordiamo oggi a cento anni dalla nascita. Ben 600 gli allievi istruiti in 30 anni di insegnamento, tutti hanno raggiunto i massimi livelli, diventando principi del podio. Tra i più famosi troviamo Roberto Abbado, Riccardo Muti, Gabriele Ferro, Donato Renzetti e il grande Gianluigi Gelmetti.

La medaglia d'oro Santa Caterina 2012 alla memoria di Franco Ferrara, ritira il premio a nome di tutti i maestri Chigiani Gianluigi Gelmetti.